29 Luglio 2014
immagine della testa

menu di scelta rapida



Contenuti

Inizio nuova stagione!


La nuova stagione si avvicina!

Le nostre attività riprenderanno il 01 settembre!

Continua a seguire il nostro sito per rimanere aggiornato su tutte le novità della prossima stagione!
Il nostro Summer Camp è finito, e se ha avuto un così grande successo lo dobbiamo soprattutto a lei, la nostra dirigente Paola Paccanaro! Grazie!
[]

Summer Camp: i premi della 5^ settimana!

Ecco i premi dell´ultima settimana del nostro camp:

MVP del camp: Jacopo

Vincitori torneo 4 vs 4: Andrea Rottoli, Davide Negroni, Fabio e Jacopo
Vincitore gara di tiro (piccoli): Sofia
Vincitore gara tiro 3 pt (grandi): Haris
Vincitore gara tiri liberi (grandi): Haris
Vincitore gara tiri liberi (piccoli): Marco
Vincitore torneo fulmine (grandi): Haris
Vincitore torneo fulmine (piccoli): Michele
Vincitore torneo 1 vs 1 (grandi): Andrea Rottoli
Vincitore torneo 1 vs 1 (piccoli): Michele
Vincitori torneo 2 vs 2 (grandi): Andrea Rottoli e Davide Rohrich
Vincitori torneo 2 vs 2 (piccoli): Sofia e Filippo

Mister silenzio: Davide Negroni
Play Boy: Stefano
"Lo sguardo": Giulio
"In vacanza dal lunedì al venerdì": Andrea Adornetto
"Chi cerca trova" (miglior camuffamento a nascondino): Andrea Zucchelli e Dario
"Il Crack": Fabio

[]
L´MVP della 5^ settimana: Jacopo!

Summer Camp: Dunk Mix

Summer Camp: Dunk Mix

Andrea Rottoli & Luca Roncoroni
[]

Summer Camp: 5^ Settimana

[]

Summer Camp: i premi della 4^ settimana!

MVP del Camp: Giulio

Vincitori gara di tiro (piccoli): Natan e Matteo
Vincitori torneo 3 vs 3 (grendi): Stefano, Andrea Adornetto e Davide Rohrich
Vincitore torneo 1 vs 1 (grandi): Fabio
Vincitore torneo 1 vs 1 (piccoli) Carlo
Vincitore gara 3 pt (grandi): Stefano
Vincitore gara 3 pt (piccoli): Riccardo

Più migliorato: Dario
Casa di riposo: Natan
Resistenza duracel: Paolo
Enciclopedia del basket: Andrea Rottoli
Miglior disegno: Matteo
"Giochiamo a calcetto?": Marco
[]
L´MVP della 4^ settimana, Giulio!

Summer Camp: 4^ Settimana

[]

Summer Camp: i premi della 3^ settimana!


MVP del camp: Ricky

Vincitori gara di tiro (piccoli): Ettore, Gabriele e Fabio
Vincitore gara di tiro (grandi): Stefano

Più migliorati del camp: Fabio & Matteo
Miglior disegno: Elisa
L´arbitro del futuro: Dario
Golazo a calcetto: Marco
Un pesce in acqua: Paolo
Fuori misura: Carlo
Il pesce innamorato: Davide
Il Killer: Andrea Gotti
[]
L´MVP della terza settimana, Riccardo!

Summer Camp: 3^ settimana

[]

Pensieri sul nostro camp

Durante la caccia al tesoro di venerdì, una delle "missioni" assegnate ai nostri ragazzi è stata di scrivere un pensiero su questo Summer Camp; ecco le loro risposte:

  • "Questo camp è stato fantastico perchè noi adoriamo il basket e abbiamo imparato tante cose nuove"


  • "Quest´estate ci sarà come una specie di CRE del basket e si giocherà, ci si allenerà e ci si divertirà molto. Io l´ho fatto ed è bellissimo!"


  • "Questo camp estivo della polisportiva di Brembate di Sopra è piaciuto a tutti i ragazzi che hanno partecipato: è stata un´esperienza fantastica!"


  • "Il camp a noi bambini è piaciuto molto, siete molto bravi ad allenare ed avete un cuore d´oro per insegnarci"


  • "Questa esperienza col camp di basket di Brembate è stata molto bella ed ho imparato molte cose sul basket e siamo migliorati grazie a voi"


  • "Giocare a basket è molto entusiasmante, perciò ci siamo iscritti al Summer Camp"


  • "Questo camp ci è piaciuto tanto e vorremmo tornare un´altra settimana per imparare molte altre cose sul basket"

Acquista ora la maglia del nostro Summer Camp!

[]

Summer Camp: I premi della seconda settimana

Anche la seconda settimana del nostro camp si è conclusa, ed ecco le premiazioni:


MVP del camp: Fabio

Vincitori gara di tiro (piccoli): Carlo, Michele & Aronne
Vincitori gara di tiro (grandi): Jacopo, Samuele & Davide

Vincitore miglior disegno: Riccardo

Mister cambia sport: Andrea d´Alonzo
Mister cellulare: Gioele
Mister "posso bere?": Michele & Ivan
Mister Arbitro: Andrea Maestroni

Sorpresa del camp: Daniele

Squadra vincitrice caccia al tesoro: Andrea, Marco, Paolo, Davide & Michele
[]
L´MVP della seconda settimana: Fabio!
[ ]

Summer Camp: 2^ Settimana

[]

Summer Camp: i premi della 1^ settimana!

A conclusione della prima (bellissima) settimana del nostro Summer Camp, i tre coach Claudio Savoldelli, Simone Cattaneo e Luca Roncoroni hanno consegnato alcuni premi ai ragazzi:


MVP del camp: Alessandro

Vincitori gara di tiro (piccoli): Natasha & Stella
Vincitori gara di tiro (grandi): Cristian & Marco Venniro

Vincitore miglior disegno: Matteo Cortinovis

Personaggio/anima del camp: Marco Mazzoleni
Da prendere a bastonate: Gabriele
Una lacrima sul viso: Paolo
Orso Abbracciatutto: Giovanni
Un tipo da brivido: Matteo Capitanio
L´ubriacone di acqua: Andrea & Riccardo
Mister Zainetto: Lorenzo
Mister Croce Rossa: Marco Venniro


Rivelazione del camp: Elisa

[]
L´MVP della prima settimana: Alessandro
[ ]

Summer Camp: 1^ settimana

[]

Esordienti: Torneo Paolo Belli

Esordienti: Torneo Paolo Belli

[]
[]
[]
[]

Scoiattoli: Torneo Paolo Belli

Scoiattoli: Torneo Paolo Belli

[]
[]
[]
[]

Brembate Sopra Summer Camp

03/06/2014

IMPORTANTE: Per specifiche esigenze, è possibile contattare la Dirigente Responsabile del Camp, Paola Paccanaro, al numero 333-4169594.



Da oggi puoi stampare e compilare il modulo di iscrizione al nostro camp e avere tutte le informazioni che ti servono!

A grande richiesta abbiamo allargato l´offerta anche ai ragazzi nati nel 1997 e 1996.

Visita la sezione Summercamp del nostro sito o vai su summercampbs.blogspot.it

Segui tutte le novità del nostro Summer Camp su
summercampbs.blogspot.it !
[]
[]
[]

Avviso Summer Camp

[]

Esordienti: Jamboree regionale 25/05/2014 @ Busnago

Esordienti: Jamboree regionale 25/05/2014 @ Busnago

[]
[]
[]
[]

U14 & C.S.I.: Articolo Eco di Bergamo

Potete leggere di seguito l´articolo pubblicato sull´Eco di Bergamo del 05/06/2014 sui nostri Under 14 e sulla nostra squadra open di C.S.I.

"U14 & C.S.I.: Articolo Eco di Bergamo"

[<strong>Articolo CSI</strong>]
Articolo CSI
Si è concluso con grande soddisfazione il 1° anno di questi ragazzi.
[ ]

Festa del Basket 2014

Festa del Basket 2014

[]
[]
[]
[]

U14: Semifinale @ Grassobbio

U14: Semifinale @ Grassobbio

[]
[]
[]
[]

U15: Torneo Paolo Belli

U15: Torneo Paolo Belli

[]
[]
[]
[]

Progetto scuole

Progetto scuole

[]
[]
[]
[]

Aquilotti: Torneo Paolo Belli

Torneo Paolo Belli

[]
[]
[]
[]

U19: Statistiche a fine stagione

U19: Statistiche giocatori

[]
[]
[]
[]

II Edizione All Star Game Under 21 di Promozione (@ Brembate Sopra)

All Star Game di Promozione 2013/14

[]
[]
[]
[]

Articoli e Risultati

U14: le pagelle di fine stagione

Under 14
scritto da Basket Brembate Sopra il 17-05-2014 02:33
Alessandro Bizzoni: leader silenzioso, umile e di esempio dentro e fuori dal campo, dà ordine e sicurezza alla squadra difendendo fino alla morte e imboccando puntualmente i compagni in attacco con preziosi assist, spesso perfino troppi: qualche responsabilità in più a livello realizzativo sarebbe perfettamente a sua portata. Apprezzato dai coach lo stuolo di fans del gentil sesso che lo segue puntualmente ad ogni allenamento. SEDUTTORE.

Gabriele Beretta: tira da qualsiasi posizione scalfendo raramente il ferro appena la palla si avvicina alla sua portata, ma dà tanta grinta in difesa e ha chiuso l´anno in netta crescita. Se imparasse a fare il terzo tempo anche da sinistra i coach sverrebbero dalla gioia. CAPARBIO.

Samuele Chiodelli: dotato di buone basi tecniche ma spesso a torto insicuro dei propri mezzi, viene considerato da tutti un ragazzo modello fino a quando durante la pizzata di squadra traumatizza coach e compagni inanellando una serie infinita di barzellette sconce ben oltre i limiti della decenza. SORNIONE.

Ubada El-Joulani: gli è morta la nonna, gli alieni lo hanno rapito, una congiunzione astrale gli ha causato un forte prurito ai piedi, in ogni caso non è colpa sua. Soprannominato dal coach "l´uomo scusa", ha un futuro già scritto in politica o nel settore delle frodi assicurative. Detentore di due curiosi record (maggior numero di palle perse su rimessa e maggior rapporto tra altezza del palleggio e altezza corporea), alterna sapientemente prestazioni imbarazzanti ad ottime partite, ma sempre garantendo alla squadra la sua grinta in difesa e il suo entusiasmo. Speriamo che l´anno prossimo rimanga con noi. AFFABULATORE.

Marvin Egeonu: uno dei ragazzi migliorati di più dal punto di vista tecnico durante l´anno, dotato di un atletismo abbacinante ma anche di una testa altrettanto disarmante. alterna puntualmente lampi di puro talento a crisi mistiche con cui si auto-esclude dalle partite. Se mette a posto la testa, l´avvenire è luminoso. Ormai proverbiale la sua puntualità ai ritrovi pre-partita. Detentore del record per il maggior numero di flessioni punitive guadagnate. GAZZELLA.

Michele Fracassetti: soprannominato dai coach "il Mollusco", è uno dei più pronti tecnicamente ma spesso si accontenta di vivacchiare su quello che già sa fare gigioneggiando per il campo a ritmi imbarazzanti. Se si applicasse maggiormente in allenamento potrebbe sicuramente diventare un ottimo giocatore. Specialità della casa i tiri da centro campo in allenamento e i terzi tempi sbagliati in partita. GIGIONE.

Federico Gaglio: miglioratissimo tecnicamente e fisicamente rispetto a inizio anno: siamo passati dai continui tentativi di demolizione del tabellone su terzo tempo a rispettabilissime percentuali sui piazzati dalla media distanza. Altalenanti le prestazioni in campionato, con ottime prestazioni che si sono susseguite a partite condizionate dai troppi falli e dal poco agonismo impiegato a rimbalzo. Le basi le abbiamo costruite, ora bisogna consolidarle mettendo la testa a posto... ENIGMATICO.

Yuri Losa: annata condizionata dai troppi infortuni, nei pochi allenamenti cui ha partecipato ha mostrato sicuramente grinta e tanta voglia di fare. Speriamo che l´anno prossimo riesca ad esserci con più continuità.

Manuel Machera: genio e sregolatezza, alterna intuizioni geniali e canestri tanto belli quanto improbabili a svarioni eclatanti e stati di trance autoindotta. I miglioramenti rispetto a inizio anno comunque restano sorprendenti e innegabili. Non provate a fare a casa il suo fade-away. VISIONARIO.

Riccardo Premi: genio del male di una perfidia inaudita, si diverte a tirare matti i due coach con le sue trovate goliardiche. Miglioratissimo nel corso dell´anno, è sempre l´ultimo a mollare e dà il massimo qualsiasi cosa faccia. ESEMPLARE.

Paolo Prokopyak: timido regista in miniatura, la sua voglia in difesa è gigantesca. Stopper difensivo perennemente sulle piste dei migliori attaccanti avversari, sembra aver trovato nella parte conclusiva della stagione una maggiore sicurezza anche in fase offensiva. MASTINO.

Lucian Radu-Dorin: ipocondriaco zuzzerellone, partito a inizio anno con basi tecniche inesistenti e condizione fisica non proprio ottimale, è il ragazzo che durante l´anno è cresciuto più di tutti grazie all´impegno costante negli allenamenti e all´umiltà con cui ha sempre cercato di mettere in pratica le indicazioni dei coach, tanto da guadagnarsi verso la fine della stagione il posto in quintetto e un cospicuo minutaggio. I prossimi passi da fare per diventare un ottimo giocatore sono non pensare di essere in punto di morte ogni volta che si cade per terra e ridurre di almeno un terzo le polemiche sui fischi. Continua così. RIVELAZIONE.

Christian Sibella: gigante buono (troppo buono), ha iniziato a giocare a basket solamente quest´anno ma si è già costruito ottimi fondamentali... che tiene ben nascosti durante le partite. Uno dei difensori migliori della squadra, se imparasse a mettere un po´ più di grinta in attacco sarebbe un giocatore dal potenziale devastante. Ricercato dalle autorità per i continui disordini negli spogliatoi, crede fermamente che usare il tabellone in partita sia disdicevole. PROMETTENTE.

Tommaso Togni: soprannominato dai compagni "cecchino", è stato dotato dal Signore di mano fatata e indole gentile. E´ fermamente convinto che palleggiare e attaccare il canestro siano reati penalmente perseguibili, quindi tira solamente da distanze superiori ai 4 metri e rigorosamente di tabella. VELLUTATO.

Andrea Zucchelli: pittoresco individuo morbosamente attratto dalla palla, una volta impossessatosene se ne libera solamente sotto minaccia. Ampi i miglioramenti tecnici raggiunti, ancora più ampi quelli conseguibili. Patologicamente ossessionato dalle moto del vice coach Espero e da qualsiasi suo mezzo di locomozione. PINDARICO.

Dario Roncoroni: aggregato alla squadra nei momenti di bisogno, ha saputo ben integrarsi e amalgamarsi nel resto del gruppo restando sempre umile e garantendo sempre il suo apporto in termini di gioco. GIOPPINO.



Alex Espero: vice coach esigente e intransigente, si è creato un nutrito seguito di mamme ammiratrici con i suoi completi radical chic della domenica mattina e i suoi riccioli impertinenti. CICISBEO.

Luca Roncoroni, detto "Ronky". Chi è?. Il Coach. Chi, quello?. Si, quello. Mmm... ma se ci mette (l´ho cronometrato) 12 minuti, 32 secondi e 33 decimi ad attraversare il campo di basket!!. Si, è vero: cammina un po´ lento e dinoccolato, però ha fatto davvero un bel lavoro con questo gruppo, insieme al vice, quello che si veste radical chic. Ha speso tanto tempo, ha messo tanto impegno, e i risultati sono arrivati. La sua famiglia si lamenta perchè di notte parla nel sonno: "...non ha ancora imparato il terzo tempo da sinistra.... tira al tabellone!!.... lo vuoi far entrare nel canestro ´sto pallone??....". TRONFIO PER I MIGLIORAMENTI DEI SUOI RAGAZZI.

Paola Paccanaro: fondamentale dirigente della squadra, organizzatissima e preparatissima su tutto, senza di lei questa squadra neanche esisterebbe. Refertista metodica e puntigliosa, possiede la straordinaria capacità di scomparire e riapparire a suo piacimento durante le partite con profondo sgomento di arbitro e coach. PRESTIGIATRICE.

Elvio Roncoroni: doppio fallo, invasione, tecnico al custode e fuorigioco, qualsiasi infrazione lui l´ha fischiata, abituando i ragazzi ad un arbitraggio serio e di livello e permettendogli di carpire ogni più recondito segreto del regolamento. CERTOSINO.

Aquilotti: torneo Paolo Belli

Aquilotti e Minibasket
scritto da Basket Brembate Sopra il 12-05-2014 08:58
11/05/2014

Il torneo Paolo Belli disputato a Sotto il Monte ci vede perdere la prima partita contro Virtus; incontro disputato ad intermittenza, con un totale di tempi a favore per gli avversari per 4-2. Troppo confusionari e imprecisi, soprattutto sotto canestro. Molto meglio l'esito del secondo incontro disputato contro Osio Sotto che riesce solamente a strapparci un tempo ed un pareggio (4-1 per noi il risultato finale). Nonostante la fatica per la prima partita, questo secondo incontro ci ha visto maggiormente incisivi e più agguerriti! Ora godiamoci gli ultimi allenamenti e la festa del 24, prima della meritata pausa estiva!

Esordienti: PRIMI CLASSIFICATI E VITTORIA NEL CAMPIONATO PROVINCIALE COMPETITIVO!

Esordienti
scritto da Basket Brembate Sopra il 11-05-2014 15:48
11/05/2014

Brembate Sopra - Torre Boldone: 47 -43 (V)

Ebbene si, i nostri Esordienti ce l´hanno fatta a vincere il Campionato Provinciale Esordienti Competitivo proprio all´ultima gara di questa splendida stagione 2013-2014.
È stata una vittoria combattuta e sofferta, dove alcuni nostri giocatori hanno un po´ pagato la tensione emotiva per la posta in gioco.
Torre Boldone paga invece l´assenza di alcuni giocatori importanti.
I primi tre tempi sono equilibrati nel punteggio: 12-14; 8 - 9; 10 - 14.

L´ultima frazione di gioco inizia quindi con Torre avanti per 30 a 37, ma Alessandro Fusari, Alessandro Arrigoni e Lorenzo Gotti mettono in campo tutta la loro determinazione e, gradualmente, riportano sotto Brembate, per poi passare in vantaggio e mantenerlo fino alla fine di un combattutissimo tempo.

Una bella soddisfazione per i giocatori e coach Sidat, che ha saputo creare un gruppo molto forte tecnicamente e che, molto spesso durante questo campionato, ha saputo mostrare un bel gioco veloce e di squadra.

Grazie alla vittoria in campionato, abbiamo adesso il diritto di partecipare al Jamboree Regionale che si terrà il 25 maggio a, se non erriamo, Settimo Milanese.
Faremo avere informazioni aggiornate appena possibile.

U19: Le pagelle di fine stagione

Under 19
scritto da Basket Brembate Sopra il 09-05-2014 13:27
Moioli Luca: detto Smile. Il primo e unico ad abbandonare la nave...probabilmente per un feeling mai nato con il coach. Impaziente di ritagliarsi un ruolo nella squadra. Disperso!

Pizzarelli Davide: detto Pizza. Partito ad inizio stagione con tante difficoltà e molti cazziatoni ha saputo reagire diventando un fattore nel girone Silver uscendo diverse volte dal campo tra gli applausi. Trasformer!

Marchetti Claudio: detto Jardinero. Ha confermato nella prima parte di stagione i miglioramenti tecnici intrapresi lo scorso anno..A metà campionato ha chiesto e ottenuto (giustamente) di provare tra i senior..Memorabili le sue migliaia di finte prima di ogni tiro..Molleggiato!

Bonfanti Mirco: detto Masterchief. Continua la maledizione dei capitani della Under 19..Non ha saputo o potuto ripetere l´ottima stagione precedente che gli ha permesso di esordire in Promozione...Anche lui come Marchetti a metà anno saluta la truppa destinazione Senior. Giocatore dalle buone potenzialità se le caviglie lo sosterranno..Barcolla ma non molla!

Corna Andrea: detto Moviola. Il continuo tira e molla sul suo ruolo (non solo in campo...) non ha giovato al ragazzo che nelle poche partite disputate come "Senior" aggregato all´Under ha fatto molto fatica nell´amalgamarsi con il resto del gruppo. Da applausi la richiesta di fare ancora una gara con i "giovani" compagni" .Libro cuore!

Pellegrini Dario: detto Pelle. Autocelebratosi come tiratore e non difensore, nel corso della stagione subisce una positiva metamorfosi diventando una discreta sanguisuga attaccata al portatore di palla avversario..Essendo uomo non può fare bene due cose..o difende o centra il canestro..Kafkiano!

Terragni Luca: detto Terra. Passa metà stagione a litigare con il canestro ostinandosi a tirare in semigancio. Capito (con le brutte maniere) che non faceva mai canestro ritorna al più classico arresto e tiro con percentuali decisamente migliori ma non stratosferiche. Capitan..uncino!

Galbiati Andrea: detto Cuciuffo. Non è mai riuscito a fare una settimana intera di allenamenti a causa di diversi impegni extrasportivi e questo ha influito molto sulle sue prestazioni in campo..Speriamo che (a scuola) vada meglio il prossimo anno. Ghost!

Pirola Mattia: detto Girella. E´ un po´ la delusione della stagione non riuscendo a garantire una costanza di prestazioni positive. Encomiabile dal punto di vista dell´impegno e come fattore aggregante del gruppo. Bostik!

Zucchinali Andrea: detto Zac. Si è equamente suddiviso tra scuola e campo, ci ha messo meno tempo ad imparare i 2000 cervellotici giochi del coach che a prendere la patente tanto da perdere la prima parte della stagione. Lodevole impegno correttezza... Cuore di panna

Esposito Francesco: detto Jambo. Vice capitano e allenatore in campo nel triennio ha saputo migliorarsi tecnicamente ma sopratutto tatticamente tanto da auspicargli un futuro da coach... Mitico il suo gancio cielo alla K. Abdul Jabbar dei poveri

Gambirasio Andrea: detto Bimbo Gigi. Alto poco più di due bottiglie di coca cola, visione di gioco inversamente proporzionale all´altezza. Dotato di buona tecnica ma anche di voce baritonale che si è sentita raramente in campo a guidare i compagni... Pavarotto!

Magni Tommaso: detto Tommy. Mezzi fisici importanti oltre a grande agonismo che però raramente ha messo con profitto a disposizione della squadra preferendo soluzioni alquanto discutibili..la scuola ha fatto poi il resto togliendoli ogni possibilità di conversione alla logica... Irredento!

Mazzola Giuseppe: detto Red Ronnie capacità tecniche discrete buon incassatore ha sempre preferito prenderle che darle... Scegliendo di piegarsi(non aggiungendo altro...) Nella bergamasca ci sono canestri che si chiedono ancora come abbia fatto a mancarli da pochi passi... Padre Pio!

Gotti Matteo: detto Mein Gott. Recordman dei doppi falli buon fisico ma poca velocità di base, cui fa pari la capacità di non commuoversi nei tiri dalla linea della carità. Più volte interagiva con il coach per sviscerare nel dettaglio i giochi... Pensatore.

Bettinelli Diego: detto Bella zio. Ottima conoscenza (intuitiva) del gioco capace di movimenti illuminanti ma fatti spesso inconsciamente. Scarsa dimestichezza con il canestro che però è andata migliorando nel corso della stagione unitamente alla propensione ad essere buon difensore. Mastino

Rota Robin: detto Hood. Fisico importante ma poca convinzione nei propri mezzi tanto da non riuscire a migliorarsi nella tecnica di tiro simile a quella di un aquilotto. Ha spesso rinunciato a tiri a pochi centimetri dal canestro preferendo dedicare anima e corpo a randellare il malcapitato di turno. Gajardo

Boroni Carlo: detto Pisolo. Poca costanza a dispetto di doti atletiche che lo renderebbero un giocatore futuribile per una squadra senior. Il soprannome e´ la sintesi della sua stagione fatta spesso di assenze e sbadigli e pochi lampi di genio... Nato stanco!

Coach detto "papà". Anche quest´anno ha alternato bastone e carota anzi ciupa ciupa. Ha ridotto al minimo i giochi d´attacco preferendo seminare per un lavoro triennale con i 97... Ottenendo risposte altalenanti sia in termini di gioco che di risultati. Contadino.

U19: Sconfitti a testa alta

Under 19
scritto da Basket Brembate Sopra il 08-05-2014 11:37

07/05/2014

Brembate Sopra - Basket Verdello: 42 - 46 (P)

Brembate terra di conquista...
Per la terza volta nelle tre gare casalinghe del girone silver il palazzetto di via Locatelli viene violato e con la sconfitta di ieri si conclude la stagione agonistica dei giallo verdi Under 19 di Brembate: bilancio 3 vittorie e altrettante sconfitte. Complessivamente i ragazzi hanno collezionato 10 fogli rosa e 12 gialli.

La partita di ieri, che vedeva opposte le due migliori difese ma pure i peggiori attacchi, potrebbe essere sintetizzata con "tiro libero... 4 metri e sessanta da paura" poiché la contesa si è decisa nell'ultimo quarto in cui entrambe le squadre hanno realizzato un solo canestro su azione e i (pochi) restanti punti su tiro libero: i rossi di Verdello sono stati più precisi nei minuti finali con un 5 su 7 (totale 15 su 21) mentre Brembate si ferma a 2 su 5 (totale 9 su 19) confermando un scarsa confidenza almeno in partita con il tiro dalla linea della carità (in stagione poco più del 50%).
Partita emozionante, intensa a tratti spigolosa ( non so da quanto tempo non venivano fischiati tre doppi falli in altrettante azioni consecutive..) che ha regalato anche momenti di bel gioco da entrambe le parti. Usciamo sconfitti al cospetto della capo classifica a testa alta beffati a meno di un minuto dalla fine a causa di una minore precisione dalla lunetta.

Questa volta non c'è alcun rammarico per il gioco espresso per la determinazione e, non me ne vogliano i ben pensanti, per la capacità dei ragazzi di reagire con decisione al gioco fisico smaliziato in certi momenti cattivo (vedasi il pugno allo stomaco ricevuto da Mein Gott Teo non visto dall'arbitro) usando un pochino i gomiti e non solo..Finalmente non le abbiamo solo prese ma anche date...

Bravi a tutti e complimenti per quanto espresso in questa stagione in termini di risultati e miglioramenti tecnici individuali e di squadra..la gara di ieri speriamo sia un buon viatico per il prossimo campionato.

Scout: TL 9/19 T2 15/46 T3 1/9 totale 16 su 54 (un po' pochino)

A breve le pagelle...

Pizzata Under 14

[]

Foto Gallery

All Star Game di Promozione 2013/14

[]

U19: Statistiche giocatori

[]
[]
POZZO BIANCO: Birreria con cucina, in via Porta Dipinta 30b, 24129 - Bergamo -
VI PROPONE:


[]
La Polisportiva Brembate Sopra ha raggiunto un accordo con il negozio "Basket Zone" di Lecco, Via Amendola 41/a tel. 0341-286941 www.basketzone.it

Agli atleti/allenatori/dirigenti della Polisportiva Brembate verrà concesso uno sconto del 20% sull´acquisto di scarpe da basket.

L´offerta è valida per tutte le marche ed anche per i "nuovi arrivi" ad eccezione di scarpe già oggetto di sconto. E´ neccessario solo presentare al negozio un coupon che ogni singolo atleta può chiedere al proprio allenatore/dirigente. L´offerta è valida per tutto l´anno sportivo 2013-14.

il forum

[]
 

Polisportiva Brembate di Sopra
via A. Locatelli, 36 - Brembate di Sopra (Bergamo)
Amministrazione del sito e grafica a cura di Luca Roncoroni: luca.roncoroni92@gmail.com