UNDER 18: la crescita continua

29-10-2018 12:08 -

CAMPIONATO REGIONALE UNDER18 SILVER QUALIFICAZIONE - GIRONE BERGAMO 2 - 3^ GIORNATA

BASKET BREMBATE SOPRA vs PALAVAL 100-41

Brembate: Egeonu (K) 4, Pagni 15, Fusari 8, Gotti L. 12, Rota 12, Pessina 3, Roncoroni 18, Venuta, Fracassetti 3, Gotti S. 4, Salvi 14, Culatti 7; All: Bissola – Esposito

Palaval: Riggio, Sigismondi (K) 5, Mazzoleni G., Mazzoleni M., Cattaneo 5, Pedrini 6, Vegetali 7, Gamba n.e., Terzi 3, Beccia 15, Salvi, Bizzarri; All: Gamba

Arbitri: Musitelli

Parziali: 22-12, 22-10 (44-22), 31-7 (75-29), 25-12 (100-41)

Note: falli di squadra: Brembate 16, Palaval 17; Tiri liberi: Brembate 14, Palaval 10; tiri da tre punti: Brembate 1, Palaval 12.

Prossimo impegno: vs San Pellegrino martedì 6 ore 19:30.


Terza impegno stagionale e prima partita fra le mura amiche del Palasport dove il nostro gruppo U18 vuole finalmente sbloccarsi. Oggi si affronta Palaval, stesso gruppo della passata stagione, affrontato in due occasioni. Nel primo dei due incontri il BBS vinse in volata con meno di un possesso di vantaggio faticando tantissimo. A fine stagione, durante la terza fase, le due compagini si sono re-incontrate, e la continua crescita dei gialloverdi si impose per trenta lunghezze.

Veniamo al match odierno, che cade esattamente ad un anno di distanza dal primo. I brembatesi si impongono dal primo al quarantesimo minuto senza lasciare spazio a eventuali reazioni avversarie. In attacco iniziano a giocare con più fluidità il nuovo gioco, pur senza ad arrivare ancora allo stagger finale. Ma anche giocando “base” si dimostrano sempre devastanti e bravi nel giocare assieme. Si dimostrano anche abbastanza abili ad attaccare la zona bulgara avversaria senza particolari situazioni. I ragazzi di coach Bissola riescono senza particolari difficoltà ad arrivare al ferro muovendo la palla e facendo le giuste letture in 1c1. Ma le vere fortune nascono dalla difesa, in modo particolare dalla press che ha creato numerosi situazioni in campo aperto quasi sempre finalizzate. Nella propria metà campo ai ragazzi di coach Gamba non si concede davvero nulla di semplice e di scontato.

Questa partita insegna come i margini di crescita ci siano sempre e sono enormi. Il duro lavoro dei giovani gialloverdi nell’ultimo anno gli ha portati da giocarsela alla pari con una squadra a dominare contro la stessa. Avanti così con la testa bassa e lavorare, DOMINATE.