UNDER 18: sconfitta in casa contro Bonate

08-03-2019 18:04 -

CAMPIONATO REGIONALE UNDER18 SILVER CLASSIFICAZIONE - GIRONE SILVER BG 4 - 9^ GIORNATA

BASKET BREMBATE SOPRA vs GSB DI BONATE SOTTO 70-90

Brembate: Egeonu (K), Fusari 3, Rodeschini 2, Gotti L. 13, Rota 9, Piazzoli 9, Roncoroni 15, Terzi, Venuta, Fracassetti 10, Gotti S., Salvi 9; All: Bissola – Esposito

Bonate Sotto: Goxhaj 24, Sena 9, Klingeler 1, Viola 4, Cianchetti 4, Nicolov 12, Maffeis 3, Finassi 13, Cavenaghi 14, Berto 3, Cortinovis 3; All: Bonaita

Arbitri: Romanò

Parziali: 18-26, 16-29 (34-55), 24-17 (58-72), 12-18 (70-90)

Note: falli di squadra: Brembate 21, Bonate Sotto 27; Tiri liberi: Brembate 25, Bonate Sotto 13; tiri da tre punti: Brembate 1, Bonate Sotto 5.

Prossimo impegno: @ Almenno Basket mercoledì 20 ore 18:00, via Atleti Azzurri 2006 Barzana.


Seconda giornata di ritorno per il nostro gruppo Under18 che ospitano la capolista GSB, imbattuta dopo otto giornate. Nel precedente incontro i giovani gialloverdi persero largamente, stando quasi mai in partita.

Nel primo tempo il nostro gruppo under 18 gioca una buona pallacanestro scegliendo molto bene i tiri e sfruttando al meglio sia i giochi che le situazioni a gioco rotto. In attacco si riesce a rendere tutti pericolosi, infatti all’intervallo già metà della squadra è andata a segno. La difesa è il vero problema della squadra di coach Bissola che concede davvero troppi tiri, ad ogni singola azione, a Bonate. A volte i ragazzi di coach Bonaita arrivano a tirare perfino 4/5 volte. Questa differenza di quantità di tiri presi fa una differenza enorme specialmente considerando il coefficiente di difficoltà. Da segnalare anche la semplicità con cui Bonate Sotto riesce a ribaltare il fronte trovando punti veloci, anche dopo aver preso il ribalzo al tiro libero. Si va all’intervallo con il tabellone che recita 34-55.

Il secondo tempo parte con il BBS che ha una reazione importante. Il BBS parte forte piazzando nei primi minuti un parziale di 7-0, che riapre l’incontro. Bonate si riprende dopo lo schiaffo e torna a giocare forte. Lo scarto tra le due squadre è un continuo tira e molla. Gli ospiti arrivano fino al +22 ma poi i brembatesi riescono a rientrare fino al -10, dando il segnale forte che non si molla fino alla fine. Il quarto quarto è abbastanza equilibrato ma la differenza, come spesso succede, l’ha fatta la difesa. Nel periodo decisivo i gialloverdi fanno davvero fatica a trovare punti facili, segnando quasi esclusivamente ai liberi, per merito della difesa avversaria. Alla sirena finale il GSB vince di venti lunghezze, 70-90.

Ora Brembate tornerà in palestra per continuare a migliorarsi e preparare al meglio le restanti partite di campionato. Ci sarà da lavorare, anche e soprattutto, sul limitare il più possibile i secondi possessi contro le squadre più fisicate ed esperte del girone. Questo dettaglio è fondamentale per poter vincere negli scontri punto a punto.