2^ Divisione - PLAYOFF: sconfitta contro Presezzo

15-04-2019 14:39 -

CAMPIONATO 2° DIVISIONE PLAYOFF - 1° TURNO - PRIMO QUARTO - 2^ GIORNATA

BASKET BREMBATE SOPRA vs RED ROOSTERS P. PRESEZZO 64-69

Brembate: Fossati 9, Cavaleri n.e., Bonasio 19, Alessio 10, Ghisalberti, Perego 5, Capitanio 4, Lanzetta 14, Dal Cin, Gotti 3, Rohrich (K), Crippa; All: Espero - Bonfanti

Presezzo: Romanò 5, Ardenghi (K) 10, Mangili n.e, Falco 7, Brigatti 7, Giardina n.e., Rodeschini 2, Gotti 5, Caraglio 11, Guisse 9, Boschini 2, Manzoni 12; All: Sardino

Arbitro: Rapizza

Parziali: 20-18, 14-10 (34-28), 20-14 (54-42), 10-27 (65-69)

Note: falli di squadra: Brembate 27 (uscito per 5 falli Perego e Lanzetta), Presezzo 26 (fallo antisportivo ad Ardenghi, uscito per 5 falli Romanò e Falco); Tiri liberi: Brembate 15/26, Presezzo 18; tiri da tre punti Brembate 7/26, Presezzo 5. Palle perse Brembate: 14.

Prossimo impegno: campionato concluso.


Secondo appuntamento per il Brembate di 2° Divisione contro Presezzo. Oggi si disputa il match decisivo tra le mura amiche, in una compagine di pubblico delle grandi occasioni. A Brembate non basta la vittoria: per passare il turno c’è bisogno di vincere di almeno 5 unità, con 4 si va ai supplementari. Assenti per Brembate Borgo e Messina.

Si parte con lo stesso quintetto di gara 1: la partita si fa subito accesa ed entrambi gli schieramenti mettono in campo una difesa a zona (dispari per il BBS, pari per Presezzo). Bonasio e Lanzetta mettono subito in difficoltà la difesa degli ospiti. Per Presezzo si accende Falco che culmina con una realizzazione da 3 punti. Entra in campo Alessio per i giallo verdi e, coadiuvato da Bonasio, portano il BBS in vantaggio. I chili sottocanestro si fanno sentire e Presezzo fa incetta di rimbalzi in attacco, rifacendosi sotto a -2 sui locali.

Di nuovo Brembate tenta l’allungo con Gotti ma dall’altra parte è ancora Manzoni a tenere a galla gli ospiti. Il BBS trova poi lo sprint subendo diversi falli e culmina con le triple di Lanzetta e Perego, andando alla pausa lunga sul +6.

Al rientro la pressione di Brembate permette di allungare ancora. Gli ospiti si innervosiscono e aumentano il numero di falli, concedendo spesso la lunetta ai giallo verdi. Lanzetta e Bonasio trascinano il BBS che conclude il quarto sul +12.

Inizia il quarto quarto con Capitanio che firma il massimo vantaggio a +14. La partita si fa sempre più nervosa, culminando in un antisportivo per Ardenghi. Brembate si innervosisce e cala la concentrazione in difesa. Gotti trova una tripla in uno dei buchi della zona, ma sono poi le due triple di Ardenghi dall’angolo che cambiano l’inerzia della partita. Bonasio non si spaventa e riporta Brembate a +5 sul 59-54, ma i giallo verdi non ritrovano più lo stesso spirito dei primi 35 minuti, spendendo troppo spesso falli su secondi e terzi tiri che gli ospiti convertono dalla lunetta. I rimbalzi sono la vera chimera del momento e gli ospiti ne approfittano. Brigatti firma il sorpasso con un’altra tripla ma ancora una volta non tarda la risposta di Bonasio. Manca ormai un minuto e mezzo. Guisse trova un canestro + fallo in penetrazione, mentre Brembate non riesce più a segnare. Il fallo sistematico su Boschini permette a Presezzo di portare a casa una meritata vittoria sul +5.

Enorme delusione negli occhi dei nostri ragazzi alla fine del match. Una partita condotta per 35 minuti e poi sfuggita via in un attimo, dal +14 del quarto quarto. Onore ai vincitori che hanno saputo reagire nel momento più difficile della loro partita. Un grande applauso ai nostri ragazzi che hanno saputo mettere in seria difficoltà una squadra che non ha mai perso nel proprio girone durante la fase di qualificazione. Tutte le energie e gli sforzi messi in campo non sono stati sufficienti, ma deve rimanere la consapevolezza di essersi giocati due gran partite, dopo un campionato raddrizzato in coda. Complimenti a tutta la squadra! #DOMINATE