CSI OPEN: Finalmente è ripartito il campionato (con una vittoria)!

16-10-2021 17:10 -

CAMPIONATO CSI OPEN – 1^ GIORNATA DI ANDATA

GSBBONATE SOTTO - BASKET BREMBATE SOPRA 25 – 51

BBS: A. Piazzalunga 4, S. Gualandris 3, M. Salmoiraghi 18, P. Rangeloni 6, L. Donadoni 2, F. Yakam 4, S. Verzeri 2, D. Brembilla 4, A. Corti 3, S. Roncelli 3, M. Aresca n.e., A. Morandi 2. All: S. Scioscia, L. Donadoni.

Arbitro: M. Zanelli.

Parziali: 8-17, 2-12 (10-29); 6-12 (16-41); 9-10 (25-51).

Note: Falli di squadra: Brembate 14; Bonate S. 12.

Prossimo incontro: Lunedì 18 ottobre in casa vs. Villa D’Adda.

Ad un anno esatto dalla prima e unica partita del campionato 2019-2020 ritorna in campo la nostra squadra CSI Open.
Tanta, ma proprio tanta, la voglia di riassaporare l’emozione della gara, anche perché si affronta una partita contro Bonate Sotto inedita in questa categoria. Due volti nuovi nelle nostra fila: Brembilla e Yakam, più alcuni ritorni eccellenti dopo uno o più anni di assenza dal campo di gioco: Salmoiraghi, Verzeri e Roncelli.

Purtroppo quest’anno si è ritirato in un eremo per meditare sui problemi creati dalla prole e dal lavoro il nostro storico coach Pier Scioscia, ma un agguerrito team di sostituti si è messo all’opera per non farlo rimpiangere.
Ci sono voluti ben tre nuovi coaches per eguagliare il livello di Pier: Nicola “Bocia” Alessio, Luca Donadoni e Stefano “Ubi” Scioscia si sono caricati la squadra sulle spalle per portarla il più in alto possibile, e la prima uscita è stata sicuramente positiva.

La cronaca della partita inizia segnalando che non è stata così facile come potrebbe indicare il punteggio; Bonate non si è mail dato per vinto e ha lottato con le unghie e i denti fino alla fine.
Brembate un po’ sprecone, un po’ lento, ma con alcuni guizzi di bel gioco che fanno ben sperare per la continuazione del campionato, a patto però di smettere di adeguarsi al gioco avversario anziché imporlo.
Positivo il fatto che tutti gli atleti scesi in campo abbiano segnato, ma vanno menzionati Matteo Salmoiraghi come top scorer e Fabrice Yakam, che con i suoi rimbalzi ha portato una dote di fisicità che ci mancava.
Neanche il tempo di rifiatare che si ritorna subito in campo lunedì per affrontare Villa D’Adda, storico avversario di tante partite.