12 Luglio 2020

TANTO TUONÒ CHE PIOVVE

scritto da Pagelle il 16-03-2015
Trasferta domenicale per i gialloverdi che si presentano in casa dell'Aurora con assenze importanti, Capelli e Bonfanti, concentranzione e intensità sicuramente non a buoni livelli, 40 minuti di attesa zona, Previtali che abbandona il campo nel terzo quarto dolorante, teoria della relatività sul tempo di Calolziocorte e, ciliegina sulla torta, un arbitraggio sicuramente non dei migliori determinante nelle ultime fasi di gioco: ingredienti essenziali per una prima, non onorevole, sconfitta. Per le colpe principali occorrono diversi grandi specchi. Partita in equilibrio fino al terzo quarto dove Brembate sembra trovare la solita strada, ma gli inesorabili cali di concentrazione e intensità puniscono i giallo verdi, lasciando decidere anche agli episodi il risultato finale. GUALANDRIS: 5 Sembra sia ancora in fase di recupero e non sempre affronta con la lucidità a cui ci ha abituato da sempre alcune fasi di gioco. Nervosismo alto anche a causa di alcune decisioni arbitrali. PREVITALI: 5,5 Ha dei buoni spunti, ma non è abbastanza incisivo come suo solito. La squadra lo perde per un problema alla caviglia nel terzo quarto. LOCATELLI: 5 Concentrazione troppo bassa e qualche errore di troppo non ci restituiscono ancora il Locatelli d'inverno che vorremmo tornasse al più presto. RONCORONI: 6,5 Tiene a galla la squadra grazie a dei buoni spunti e determinazione. Sembra fatta ma un blackout e tre palle perse con poca lucidità concedono lo spazio all'Aurora per recuperare il gap del terzo quarto. Sembra che abbia fatto voto di castità per espiare le sue colpe. ESPERO: 6,5 A parte qualche sbavatura sia in attacco che in difesa che lo consacra giustamente bersaglio preferito del coach conduce una discreta partita ed è uno dei pochi a crederci veramente. Chi c'era può testimoniare il 100% ai liberi: l'Apocalisse è vicina! Voto 10 ai tuffi in piscina. MARCHETTI: 5,5 Non è il solito Guerriero, terrore di bar e molestatore di bionde medie, e la sua prestazione ne risente. Poco incisivo in fase offensiva mentre in difesa poteva dare qualcosa di più. ALBA: 6 Eloquente la Santa trinità dei "VERGONATI" proferiti contro l'arbitro a fine partita. Ci crede fino alla fine e esorta in ogni momento la squadra a dare tutto. Purtroppo la prestazione tutto cuore di squadra contro la Monticellese non viene emulata questa sera. MAGNI: 4 Sembra sia stato incaricato Astolfo per andare a ricercare il suo senno cestistico. Questo ragazzo può dare decisamente di più ma per qualche strana ragione ultimamente non è più tra noi. Espero e Roncoroni grazie alle loro vaste conoscenze sembra abbiano organizzato riti satanici e sedute voodoo per aiutare il compagno. FORESTI: n.e. Esordio mancato per questo giovane under 17 che sembrava forse più affamato di qualche altro giocatore in campo. Speriamo di vederlo in azione al più presto. BORONI: 4 Poca lucidità questa sera per questo giovane che ha sicuramente le carte per conquistare minuti importanti. Occorre decisamente più determinazione e cattiveria per conquistare il risultato. BETTINELLI: 5 Sebbene la prestazione sia insufficiente ha fatto vedere a sprazzi qualcosa di buono. Lo si attende in palestra più determinato che mai e con la testa sulle spalle. GAMBIRASIO: 5 Non si prende le responsabilità adeguate al suo ruolo e soccombe sotto l'aggressività avversaria. Forse uno dei giovani più promettenti deve assolutamente resettare e arrivare in allenamento più deciso che mai. SAVOLDELLI: 8 Prima sconfitta con la prima squadra per il coach. Ha tentato in ogni modo di scuotere la squadra avvertendo sin dall'inizio di non prendere sotto gamba l'incontro. D'altro canto però una sconfitta potrebbe essere educativa per far tornare i suoi giocatori con i piedi per terra.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account