26 Settembre 2020

THE REVENGE

scritto da Pagelle il 23-01-2015
Trasferta impegnativa per la banda di debosciati reduci da una deludente prestazione casalinga. Il clima sin dalla partenza è di assoluta concentrazione come DJ Capelli dimostra durante il lungo viaggio e all´arrivo alla toilette casalinga. Capitan Alba, esempio assolutamente positivo per il gruppo, conscio del momento importante, seppur infortunato ha seguito i suoi durante tutta la settimana fino a spendere un paio di pieni di benzina per arrivare fino agli estremi della competenza FIP. Delega Espero capitano e lo esorta a fare le sue veci in campo e nello spogliatoio dove non si vedono slip lacerati già da tempo.

Partita che inizia con un breve periodo di assestamento da parte degli ospiti che nei tre minuti finali del primo quarto cambiano marcia e infilano una 15ina di punti per mettere in chiaro quello che hanno intenzione di fare, nonostante l´accenno di zona locale. Un attimo di defiance nel terzo quarto che diviene subito un ricordo nel quarto quarto. Assolutamente positiva la mentalità difensiva che, a parte poche sbavature, risulta aggressiva, corale e coordinata. In attacco ancora troppo lenti in alcune occasioni ma un buon gioco di squadra con piccole renitenze da parte di Roncoroni. //

GUALANDRIS: 7
Rientra dopo il disdicevole infortunio alla schiena imbottito di antidolorifici che evidentemente lo penalizzano un pò in fase realizzativa ma conduce la squadra con ordine e compattezza. La parola "caos" per lui non esiste. HARPAGOPHYTUM PROCUMBENS //

BONFANTI: 7,5
Se la prende con babbo Roncoroni per l´assenza nelle statistiche dei suoi 6 assist. Sebbene le statistiche non mostrino quello che ha realmente dimostrato in campo, i suoi compagni lo hanno visto per la prima volta fare una faccia stile Espero su un´azione da canestro+fallo, dove ha infiammato con un suono gutturale di liberazione tutta la tribuna. Buona la difesa. THE JUDGE //

CAPELLI: 7,5
Niente pallavoliste o ballerine per lui in tribuna oggi e torna a mostrarci quello di cui è capace, a parte qualche porcone quando la palla non gira nelle linee sotto canestro. Instaura un nuovo asse Locatelli-Capelli che fa bagnare persino le fidanzate degli avversari. Ormai può avere chi vuole. TOYBOY //

PREVITALI: 7
Tabellini più contenuti per lui oggi ma fondamentale per la squadra. Sfoggia le sue qualità tecniche e la sua decisione soprattutto nelle scelte offensive. Ha ingaggiato Marchetti per sistemare la faccenda in sospeso con il numero 7 avversario. IL PADRINO //

LOCATELLI: 8
Abbiamo visto un Locatelli sempre più in crescita e in questa manche ha giocato sicuramente la sua miglior partita. Se non fosse per l´1/2 ai liberi poteva essere immacolata. Dopo aver promesso prima dell´inizio carne fresca per Capelli, instaura un nuovo asse che da vita a del vero basket in campo. Qualche assist di troppo
dimenticato nelle statistiche di squadra non gli rendono onore ma si merita il titolo di MVP del match. MVP SNIPER //

RONCORONI: 7,5
Cerca di corrompere il sottoscritto nella stesura delle pagelle a suo favore, elogiando le proprie qualità nonostante sia monco di occhio e braccio sinistro. Tutto questo lo penalizza di mezzo voto per avere tentato tale affronto. Sicuramente mostra un´altra mentalità rispetto alla settimana prima soprattutto in difesa dove ci si chiede se sia effettivamente Roncoroni il numero 23 in campo. Gioca una buona partita (forse c´è qualche taroccamento nelle statistiche ma perdonabile) anche in attacco anche se non sempre mostra una mentalità di squadra soprattutto nel servire i compagni Espero e Capelli che rimangono a bocca asciutta in troppe occasioni. Sfiora il titolo di MVP. STATE OF PLAY //

ESPERO: 7
Investito delle vesti di Capitano ora che Alba è infortunato gioca una partita superba in difesa che porta al recupero di diversi palloni soprattutto con la coordinazione dei compagni nei raddoppi. Scarsina la vena offensiva in particolare per quanto ha riguardato il tiro dalla distanza che lo lascia a bocca asciutta nonostante un paio di buoni tiri. Galvanizza i compagni con l´1,2,3 dell´urlo di squadra. SHOOTER OF PLAY //

MARCHETTI: 7
Nonostante la panza che avanza dimostra mentalità e aggressività. Sfoggia canestri da avemaria in un paio di occasioni ma i compagni sono ormai abituati alle sue magie. Oggetto di contrasti sulla scelta di open bar per un certo matrimonio in avvicinamento, viene investito del grado di porta-da-bere per la serata terme. A.A.A. //

MAGNI: 6,5
Incoraggiato dai compagni in alcune occasioni di stasi, non si perde d´animo e realizza dalla lunga. E´ ancora agli esordi ma se aumentasse il livello di agonismo potrebbe diventare decisamente più incisivo. SLIPing DOORS //

MAZZOLA: 6
Nonostante la sua assenza nei tabellini che è assolutamente perdonabile, ci si aspetta sicuramente da parte sua la mentalità che dovrebbe mostrare un giovane in prima squadra. Con un pò meno timore e più decisione sicuramente darà molto di più alla squadra. EGGBOY //

BETTINELLI: 6,5
Esordio per lui in prima squadra. Nonostante risulti un po´ "sperduto" realizza 4 punti che lo accomodano gentilmente nella black list del capitano. Saprà riempire i pozzi senza fondo della prima squadra? ROOKIE //

SAVOLDELLI: 9
Rievoca nelle menti dei suoi gli avvenimenti della settimana prima esortandoli ad una reazione che inevitabilmente avviene. Scelte e rotazioni come al solito ineccepibili. Esorta Roncoroni a giocare un po´ più di squadra.

Realizzazione siti web www.sitoper.it