12 Luglio 2020

Turtle victory

scritto da Pagelle il 06-03-2015
Partita meno sentita dell´andata quella messa in onda questa sera ma con i giallo verdi decisi a mantenere la propria imbattibilità. Assenze da ambo le parti, Gualandris per i nostri e il decisivo Andreoletti per gli ospiti, gli acciaccati Capelli e Bonfanti, il febbricitante portatore d´ebola Espero. Ospiti decisamente meno aggressivi dell´andata ma con un Brembate che inizialmente non ne approfitta consapevolmente, nonostante Formenti abbia fatto di tutto per spodestare i due arbitri precedentemente designati e dirigere lui il match, purtroppo senza un posto nella locandina (ci faremo perdonare). Roncoroni intanto ne paga le conseguenze per tale affronto sedendosi in panchina in anticipo per 5 falli.
Match caratterizzato ancora una volta dalla materia grigia locale e dalla velocità di gioco che pare un po´ arruginita. Ancora un mese per gli ultimi ritocchi, compreso il fegato nuovo per Marchetti e la colonna vertebrale in acciaio inox per Gualandris, e affrontare la fase finale.

BONFANTI: 6,5
E´ un Bonfanti ancora a secco addirittura peggio del serbatoio della Junto di Roncoroni che non si sa per quale strana condizione astrale si metta comunque in moto, mentre nelle mani del nostro "uomochedicedinoalledonne" non fioccano punti. E´ un peccato dato l´impegno e la buona volontà messa in campo, oltre ad un gioco di squadra continuamente ricercato. Buona difesa per lui. Si vocifera di un possibile stop temporaneo. Speriamo di vederlo tornare più determinato che mai! KALì

CAPELLI: 8
E´ un giocatore ancora una volta da doppia doppia il beniamino delle donzelle degli spalti e oltre. Nonostante alcuni preoccupanti black out che se non ci fossero lo consacrerebbero stella indiscussa della squadra. Nessuna occasione per redimersi dal tentativo di schiacciata della settimana prima che ancora gli duole. Lamenta una bassa presenza del gentil sesso in tribuna incitando Roncoroni ed Espero ad impegnarsi di più come PR. Idolo!
MVP

PREVITALI: 7
Non la solita prestazione eccellente per lui ma comunque importante il suo contributo. Sembra sia stato mandato in terapia per tornare nuovamente a infuocare la retina dall´arco dei tre punti, cosa che manca a tutta la squadra ormai da tempo. Marchetti gli ha consigliato di iniziare a frequentare il bar Girasole per trovare il proprio "io" interiore e una maggiore concentrazione. Positivi gli spunti di agonismo che ci ha fatto vedere più volte nel corso del match e i 5 assist da manuale. THE SPECIALIST

LOCATELLI: 6,5
Finalmente ne mette una da tre dopo un digiuno che definire da quaresima è poco. La sua prestazione non è malaccio ma non si vede il giocatore assetato di minuti, punti, avversari che era arrivato al suo apice durante l´inverno. Continuano le scommesse sul suo ritorno. BLACK JACK

RONCORONI: 7,5
Coach Savoldelli, il saggio, le sta provando di tutte per fargli conoscere e imparare tutti i colori della pallacanestro. Qualche risultato è arrivato ma non quanto potrebbe raggiungere un giocatore con il suo potenziale che, insieme a Capelli, potrebbero essere le punte di diamante di questa squadra soprattutto nella categoria superiore. La sua partita è costellata da palle perse, errori banali, qualche sgarbo di troppo ai giocatori sotto canestro (soprattutto oggi dove la differenza di fisico era abissale). Nonostante ciò non si abbatte mai e trova sempre la forza di incidere in vena offensiva. Discreta la difesa dove, se pur con qualche pasticciata, produce delle buone azioni difensive. GUS FRING

ESPERO: 8
Nonostante l´ebola in stadio avanzato quello che è successo al Paladust questa sera ha dell´incredibile: Espero che ne mette 5/6 ai liberi. Certo tralasciando qualche pasticciata di troppo qua e la che gli costano spesso il cambio, un paio di azioni da Shaqtin´ A Fool e la solita bomba tentata senza risultato, ha mostrato con determinazione l´agonismo esemplare per rimanere in campo e la lotta su ogni pallone, soprattutto in difesa dove trascina la squadra nell´alzare l´intensità. Marchetti a fine match tenta di guarirlo con whisky e birra. THE WARRIOR

MARCHETTI: 7
Si meriterebbe mezzo voto in più solamente per non aver eseguito le sue solite acrobazie da alcolista anonimo. Nonostante non ci delizi con i soliti palleggi sotto le gambe (non così tanti come al solito almeno) conduce una buona partita soprattutto in difesa dove l´intensità e l´aggressività sono i suoi punti di forza. WHISKY E SODA

ALBA: 7
Richiamato dal coach per qualche errore di troppo in fase offensiva che gli costano minuti in campo, si comporta come sempre da buon capitano e lascia la sua impronta non solo in campo ma anche su Cordani che probabilmente non si era reso conto del peso del nostro Capitano, schiantandosi su esso. THE WALL

MAGNI: 5,5
Ancora una prestazione negativa per lui che probabilmente si sta solo automettendo limiti che non dovrebbe avere. Ha dimostrato ben altro in campo. Speriamo torni più determinato che mai. LUCY

MODREGGHER: 6,5
Giovane dall´alta carica agonistica e decisamente aggressivo, forse troppo, tanto che spende tutti i 5 falli a disposizione. Sta crescendo a vista d´occhio e con un pelo di materia grigia in più potrebbe dare un contributo eccezionale. MARCHETTI JUNIOR

BETTINELLI: 6
Finalmente abbiamo visto un giocatore del suo calibro utilizzare molto di più la testa e un impegno decisamente maggiore. Se continua così arriverà sicuramente a risultati ancora maggiori. JUMPET

GAMBIRASIO: 7
Ecco un giovane determinato nel dare del suo meglio, completo e coscienzioso. Messo sotto l´ala di Capelli sin dall´esordio è un vero playmaker e nonostante ancora qualche errore ingenuo e la partenza lenta a inizio match, è di fatto un´importante promessa. Uomo assist della serata! 6 per lui alla fine. ASSIST MAN

SAVOLDELLI/CATTANEO: 9
Coach Savoldelli di ritorno dalla pausa francese si trova tra le mani una squadra con due vittorie di fila conquistate dal buon vice Cattaneo, ma con diverse problematiche fisiche e mentali. Gestisce al meglio nella ricerca della giusta intensità e velocità di gioco che purtroppo non arrivano. Al coach, coadiuvato dal buon Cattaneo, l´arduo compito di recuperare la giusta velocità di gioco e intensità soprattutto difensiva per non avere troppi problemi ai prossimi paly off. Statistiche ineccepili di Cattaneo, nemmeno Bonfanti si è lamentato a questo turno.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account