11 Luglio 2020

BAD MATCH

scritto da Pagelle il 21-02-2015
Uno dei più brutti match per i gialloverdi quest´anno, concentrazione partita insieme al coach per la Francia e poca ma veramente poca intensità, soprattutto difensiva. Le congiunzioni astrali si sono concentrate in quel di Monticellese per cercare di strappare l´invincibilità a Brembate, Aiello compreso. Un babbo Roncoroni visto veramente poche volte così nero per le decisioni arbitrali. Pare che le statistiche le abbia prese più sugli errori arbitrali. Il povero Simone le ha provate tutte per trovare la vittoria che alla fine è arrivata contro una squadra che definire poco talentuosa è gentilezza: 39 minuti di zona bulgara con tiri del Brembate dalla lunga dalle percentuali imbarazzanti. Nessun lancio di intimo per i nostri eroi a fine match. Unico plauso il cuore mostrato e la squadra che c´è anche nei momenti difficili.

GUALANDRIS: 5
Periodo nero per il play ufficiale gialloverde. Non riesce a sistemare la squadra e a farle trovare quella tranquillità che fornisce di solito. La schiena lo penalizza non poco e la sua partita non gli lascia soddisfazioni. Si spera di trovarlo nuovamente in forma il prima possibile.

BONFANTI: 5,5
Cerca di entrare in partita almeno con la pressione difensiva ma Aiello non glielo permette fischiandogli falli probabilmente per aver alitato addosso agli avversari. E´ uno dei pochi che cerca di penetrare per muovere la zona bulgara ma non riesce a trovare il canestro. Positivo comunque l´atteggiamento anche se vorremmo che si concentrasse per essere competitivo quanto potrebbe.

CAPELLI: 7
La bulgara gli impedisce di fare la sua solita partita, forse movimenti troppo simili provati sotto canestro e palle non servite ai lunghi nello spazio. Mette comunque a referto diversi punti anche se in alcuni momenti la concentrazione lo abbandona spesso grazie al suo migliore amico Aiello e il vice coach è costretto a
sostituirlo fornendogli ad ogni cambio una foto diversa della sua cara dancer artistica. Firma un paio di palloni in cielo ma per Aiello le stoppate sono da punire severamente.

PREVITALI: 6
Forse un pò troppo statico in attacco ma i compagni non lo aiutano. Riesce a trovare la via del canestro diverse volte ma le percentuali sono troopo basse per un giocatore come lui. Persino la sua dolce metà ha incitato i gialloverdi ma poche le reazioni positive in campo. Sembra che a fine partita abbia chiesto l´amicizia su Facebook ad Aiello.

LOCATELLI: 5
Giocatore completamente assente quest´oggi, segna giusto un libero perchè passava li per caso. Ci si aspetta da parte sua una decisa reazione al più presto per riscattare il periodo buio.

RONCORONI: 4,5
Forse il giocatore più complicato e più difficile da gestire. Uno come lui ti può fare vincere queste partite in scioltezza, ma complice la biondina in tribuna, non incide anzi litiga con sè stesso e sfida l´arbitro a fischiare per tre volte lo stesso fallo di carezza. Sembra che per i Latini Espero abbia dato il via ad una serie di sedute spiritiche nella notte affinchè gli dei del basket tornino a omaggiare Roncoroni.

ESPERO: 7
Seppur con pochi punti positivo l´atteggiamento e la voglia in campo. Segna il suo record personale di rimbalzi (ben 13 alla fine) che gli fanno guadagnare mezzo voto in più. Purtroppo le percentuali non lo aiutano e non riesce a essere incisivo sui
tabellini. Sotto canestro insieme ad Alba dettano legge a suon di spigoli a martelli, le mannaie e i coltelli li hanno lasciati affilati per la settimana ventura. Si prende l´ultimo fallo della partita con personalità e mette i due liberi che sanciscono la definitiva chiusura del match.

MARCHETTI: 6,5
Se non ci fosse un Marchetti come lui sarebbe impossibile inventarlo. Giocatore di una voglia e intensità assolute ma con la presa scart corpo-cervello spesso staccata: ci pensa capitano Alba ogni volta a ricollegarla a suon di cavalli. Porta comunque importanti punti e rimbalzi anche se le palle perse un pò lo penalizzano. Dopo le evoluzioni alla Jordan un team di scienziati si è proposto di studiarne l´effettiva fattibilità fisica. Sarà un lavoro lungo.

ALBA: 7
Il ring di questa sera è il suo territorio. Chiede più volte spiegazioni all´arbitro in merito ai suoi dubbi fischi e Aiello risponde chiaramente citandogli la regola del visus ("vedo-nonvedo"). Non ci pensa due volte e dalla sacca fa spuntare un paio di tirapugni che presta anche ad Espero. Stranamente nessuna
contusione grave a fine match nelle fila nemiche. Plauso per avere tirato fuori alla squadra cuore e voglia nel momento più difficile e rimonta dal -10 assicurata. I punti a referto sono stati decisamente importanti.

MAGNI: 5
Si è lasciato trascinare in basso dall´andamento della partita il che è un peccato poichè poteva approfittarne per incidere positivamente e rubare minuti in campo. Lo si vuole decisamente più determinato già da lunedì.

MODREGGER: N.D.
Le condizioni non hanno permesso l´esordio a questo giovane promettente che sicuramente troverà spazio più avanti. Plauso all´incitamento instancabile dalla panchina.

CATTANEO: 9
Le tenta tutte per fare trovare un giusto equilibrio al match ma i casi umani che ha a disposizione non glielo permettono. Giuste le rotazioni e i minutaggi che premiano chi gli mostra più positività in campo. Si fa sentire dalla panchina e rimane signore anche con Aiello.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account